VONTOBEL INVESTIMENTI TEMATICI

Contenuti e analisi a cura della Redazione di Certificati e Derivati

TRACKER PORTFOLIO

L’Ufficio Studi di Certificati e Derivati, in collaborazione con Vontobel, propone gratuitamente un’asset allocation in certificati Tracker basata su analisi settoriali e di correlazione. La combinazione è composta da 5 Tracker e Strategic Certificates su altrettanti indici e verrà aggiornata quotidianamente con revisione periodica finalizzata al ribilanciamento o alla sostituzione di asset. Gli aggiornamenti saranno pubblicati nella sezione dedicata e analizzati in occasione dei webinar mensili.

Ufficio Studi

Nel mercato dei certificati di investimento è sempre più preponderante la figura del Tracker certificate: mantenendo la nota efficienza fiscale dei certificates, il tracker permette all’investitore di investire su indici personalizzati dall’emittente, che possono essere sia a gestione attiva con aggiustamenti periodici (i cosiddetti Strategic) che passiva come dei veri e propri ETF. Sfruttando la grande elasticità dei sottostanti investibili, abbiamo così deciso insieme a Vontobel di strutturare un portafoglio a payoff lineare che verrà ribilanciato nel tempo in relazione alle differenti dinamiche di mercato.

 

COMPOSIZIONE E RAZIONALI

Il portafoglio ha una costituzione iniziale di 5 elementi, selezionati secondo 5 tematiche:

  • Inflazione
  • Cina
  • Low Volatility
  • Cloud Computing
  • Energia nucleare

L’attuale contesto inflattivo ha portato ad una modifica di numerose correlazioni dai tassi di interesse alle commodities, alterando le stesse dinamiche di domanda aggregata e crescita di cui ne ha risentito vistosamente il mercato azionario, data la sempre maggiore esigenza di una politica di normalizzazione da parte delle banche centrali. La nostra prima scelta è quindi finalizzata a coprire, mediante uno strumento Strategic a gestione attiva, l’impatto inflazionistico sul portafoglio sfruttando le stesse alterazioni dei legami di mercato.

In seconda battuta abbiamo deciso di investire sul mercato cinese il quale, dopo più di un anno di recessione, potrebbe giovare della politica più accomodante della PBOC rispetto alle altre istituzioni finanziare globali, favorendo un maggiore afflusso di capitali esteri con la ritrovata crescita dei prestiti privati e della domanda interna nei prossimi mesi.

Avendo optato per una dinamica ad ogni modo rialzista sul mercato dell’equity, il nostro intento è ora quello di coprire parzialmente un possibile drawdown di mercato mediante un sottostante sì, legato al segmento equity ma in grado di compensare il possibile ribasso azionario mediante la sua natura più difensiva: l’High Dividend. Il settore High Dividend tende a beneficiare delle fasi ribassiste di mercato essendo di sua natura difensivo grazie all’attribuzione di elevati dividendi nel tempo.

Il Tracker sull'energia nucleare è stato selezionato invece sulla base di un’aspettativa legata all’attuale conflitto bellico. La rottura di equilibri durati più di 30 anni, ha portato numerosi governi alla necessità sia di raggiungere un’indipendenza energetica. Infine, in relazione agli attuali multipli di mercato e agli outlook di medio-lungo termine, abbiamo selezionato il tracker sul Cloud Computing.

OBIETTIVI

Il portafoglio così risultante sarà mirato a favorire una maggiore tenuta rispetto ai benchmark grazie alla sua componente difensiva sfruttando tuttavia il disallineamento tra i mercati, un’inflazione persistente nel tempo e le variazioni delle correlazioni tra le differenti asset class.

Variazione portafoglio
al 09/12/2022:
-8,61 %

ISIN SOTTOSTANTE PESO
DE000VX32Q42 Vontobel Inflation Influenced Index 20%
DE000VQ93FE3 Vontobel China New Vision Index; 20%
DE000VF2KQB6 Solactive European High Dividend Low Volatility Index 30%
DE000VX58615 Vontobel Nuclear Energy Index 15%
DE000VP9VZQ5 Vontobel Cloud Computing Equity Index 15%

Segui tutti gli aggiornamenti durante i nostri Webinar