Analisi dinamica dei certificati di UniCredit

https://www.investimenti.unicredit.it/it.html?productgroup=136162594
Registrazione Gratuita NewsLetter

Articolo del 18/01/2021

FOCUS SOTTOSTANTE: EUR/USD

UN TRADE VELOCE SUL DOLLARO

L’anno che si è concluso ha visto una forte svalutazione della moneta stelle e strisce, causata in particolar modo dall’improvviso abbassamento dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve al fine di dare liquidità al mercato. I flussi di iniezione di massa monetaria e di acquisti di treasury bond viaggiano ad un ritmo di 120 miliardi al mese e, dopo mesi in questa direzione, alcuni dati, come lo swap sull’inflazione a 10 anni, confermano come questa manovra espansiva sia stata in grado di dare fermento all’economia americana. Il mercato obbligazionario ha prontamente risposto a queste aspettative inflazionistiche, infatti vediamo come il tasso decennale dei treasury bond si sia alzato arrivando ad un livello critico in cui per molti operatori, definiti trend following, potrebbero scattare le vendite dei bond governativi. In più, la struttura dei tassi presenta una curvatura sempre più marcata ed uno spread 10-2 anni in forte crescita andando a confermare le aspettative.

Fonte Bloomberg

E’ evidente come questo scenario prezzi più le probabilità di discesa del cambio rispetto ad una salita, pertanto si ritiene opportuno aprire una posizione corta di breve sull’Euro/Dollaro per il quale, sia a livello grafico sia a livello di posizionamenti, troviamo una resistenza tattica a 1,25. Inoltre, da quanto si evince dai dati dei CFTC, molte istituzioni sono pesantemente corte sul dollaro e, a fronte di violenti strappi al rialzo, potrebbe succedere quello che viene definito short squeeze, ovvero una chiusura di massa forzata delle posizioni esistenti andando ad alimentare l’inizio del trend rialzista di questa valuta.

Sfruttando la gamma di certificati Turbo messi a disposizione dall’emittente UniCredit, segnaliamo la possibilità di apertura di una posizione sul prodotto  avente ISIN: DE000HV48114, che permette di partecipare con una leva di oltre 40 volte la lineare. La struttura presenta lo stop loss intrinseco sulla posizione a 1,2348, pertanto il raggiungimento di tale livello provocherebbe l’azzeramento del prodotto. Un primo target di movimento potrebbe essere il livello degli 1.19, distante circa l’1,3% dalle quotazioni attuali. Al momento l’acquisto è possibile al prezzo lettera di 2,375 euro.

Si ricorda che utilizzando leve maggiori, si avrà una maggiore oscillazione dei prezzi ma anche un esborso minore di capitale. E' sempre opportuno fare riferimento al capitale che si intende controllare, anziché a quello investito realmente: ipotizzando, a titolo di esempio, di voler controllare 10.000 euro sul cambio, si investiranno 1000 euro con un Turbo a leva 10 e 5.000 con un Turbo a leva 2. Il risultato operativo sull'investimento sarà tuttavia il medesimo a fronte, sempre a titolo di esempio, di una variazione positiva o negativa del cross dell’1%.

Quotazioni in tempo reale