CED|FOCUS IMI eventi

Calendario Appuntamenti

Webinar 30 gennaio 2019
 
Webinar 21 febbraio ore 16
 
Webinar 27 marzo ore 16
Webinar 30 aprile ore 16
Webinar 31 maggio ore 16
Webinar 24 giugno ore 16

Analisi dinamica dei prodotti di Banca IMI

Contenuti e analisi a cura della Redazione di Certificati e Derivati

Banca IMI Numero verde 800 99 66 99
Per maggiori informazioni clicca qui

8 NUOVI CASH COLLECT PROTETTO

Banca IMI, la banca di investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo, introduce una novità tra i certificati di investimento grazie a 8 nuovi Cash Collect Protetto quotati sul mercato SeDeX di Borsa Italiana dal 19 Marzo 2019. I nuovi certificati Cash Collect Protetto di Banca IMI permettono di ottenere benefici dall’andamento dell’azione sottostante in caso di rialzi, stabilità o ribassi sino al livello di protezione.

IL FUNZIONAMENTO

I nuovi Cash Collect Protetto di Banca IMI sono Certificati d’Investimento a capitale protetto che hanno la peculiarità di corrispondere all’investitore 1 Premio Fisso Incondizionato semestrale e 5 Premi Condizionati semestrali durante la restante vita del Certificato.

In particolare, tutti i certificati Cash Collect Protetto quotati il 19 marzo hanno le seguenti caratteristiche: prezzo di emissione pari a 100 Euro, durata di 36 mesi e, in caso di scenario negativo, prevedono un importo minimo di rimborso alla scadenza pari a 85 EUR per ogni certificato. Queste strutture prevedono il pagamento di un premio fisso incondizionato il 16 settembre 2019 e 4 premi condizionati per i restanti 4 semestri: affinché avvenga il pagamento del premio condizionato è sufficiente che il sottostante nelle relative date di valutazione abbia un valore maggiore o uguale al Livello Premio.

A scadenza se l’azione sottostante quota ad un livello maggiore o uguale al livello di protezione, viene pagato l’ultimo premio condizionato ed il prezzo di emissione, contrariamente viene corrisposto un importo pari al capitale protetto (Euro 85)

ISIN

SOTTOSTANTE STRIKE INIZIALE
LIVELLO PREMIO
LIVELLO PROTEZIONE PREMIO PER CERTIFICATO PREZZO EMISSIONE CAPITALE PROTETTO FREQUENZA SCADENZA
IT0005365918 MEDIOBANCA 8,918 7,5803 EUR 2,09 EUR 100 EUR 85 Semestrale 14/03/2022
IT0005365926 VODAFONE 140,16 119,136 EUR 2,2 EUR 100 EUR 85 Semestrale 14/03/2022
IT0005365934 AXA 22,465 19,0953 EUR 2,2 EUR 100 EUR 85 Semestrale 14/03/2022
IT0005365942 ROYAL DUTCH SHELL 27,915 23,7278 EUR 2,13 EUR 100 EUR 85 Semestrale 14/03/2022
IT0005365959 ENI 15,538 13,2073 EUR 2,1 EUR 100 EUR 85 Semestrale 14/03/2022
IT0005365967 ASSICURAZIONI GENERALI 16,005 13,6043 EUR 2,27 EUR 100 EUR 85 Semestrale 14/03/2022
IT0005365975 RENAULT 58,8 49,98 EUR 2,45 EUR 100 EUR 85 Semestrale 14/03/2022
IT0005365983 FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES 12,62 10,727 EUR 2,35 EUR 100 EUR 85 Semestrale 14/03/2022

A titolo di esempio, vediamo in dettaglio il funzionamento di un certificate: il Cash Collect Protetto su Mediobanca (ISIN IT0005365918). L’investitore avrà la possibilità di acquistare questo strumento direttamente sul mercato SeDeX di Borsa Italiana a partire dal 19 Marzo attraverso il proprio intermediario finanziario di fiducia, phone banking o internet banking.

Il certificato pagherà 1 premio fisso incondizionato di Euro 2,09 il 16 settembre 2019 (affinché vengano riconosciuti i premi alle date di pagamento è necessario che i certificati siano acquistati entro 3 giorni lavorativi prima delle date effettive di pagamento). Il pagamento del primo premio avviene indipendentemente dalla performance del sottostante. Qualora il valore dell’azione di Mediobanca dovesse essere al di sotto del livello premio (pari a 8,9180), il certificato pagherà in ogni caso l’importo di Euro 2,09.

Nei successivi 24 mesi il certificato corrisponde un premio semestrale condizionato all’andamento del sottostante nelle seguenti date (i certificati devono essere acquistati almeno 3 giorni lavorativi prima delle date di pagamento riportate per poter beneficiare dell’eventuale premio):

  • 16 marzo 2020
  • 14 settembre 2020
  • 15 marzo 2021
  • 14 settembre 2021

Il pagamento del premio di Euro 2,09 in questo caso è condizionato alla performance dell’azione di Mediobanca. Se nel giorno di valutazione il prezzo del sottostante dovesse essere pari o superiore al livello premio l’investitore percepirà il premio semestrale. Al contrario, se il valore dovesse essere minore del livello premio (pari a 8,9180), il certificato non pagherà l’importo di Euro 2,09.

Nel giorno di scadenza del certificato (14 marzo 2022) l’investitore percepirà il valore nominale del certificato di Euro 100 maggiorato dell’ultimo premio condizionato di Euro 2,09 qualora il valore dell’azione di Mediobanca nella data di valutazione finale dovesse essere pari o superiore del livello protezione (pari a 7,5803). In caso contrario l’investitore riceverà un importo pari al capitale protetto (Euro 85).

L’elenco completo dei certificati di Banca IMI è disponibile su: https://www.bancaimi.prodottiequotazioni.com/

NEL PROSSIMO WEBINAR

 Nel prossimo appuntamento, sulla base dei temi del momento, analizzeremo nuovamente il mercato secondario, alla ricerca delle migliori opportunità dei certificati della gamma di Banca IMI, con l’obiettivo di massimizzare i rendimenti nell’ambito di un mercato laterale come quello odierno.

Segui il nostro ciclo di Webinar gratuiti "INVESTIRE IN MODO SEMPLICE CON I CERTIFICATI"

ISCRIZIONE GRATUITA GUARDA LA REGISTRAZIONE DEL WEBINAR PRECEDENTE

ISIN SOTTOSTANTE SCADENZA VAL. SOTT. BARRIERA PREZZO BONUS CAP BUFFER UPSIDE
IT0005321507 Twitter 19/07/2019 33,02 16,562 116,30 € 115,70 115,70 49,84 % -0,52 %
IT0005321515 Tesla 19/07/2019 264,53 262,515 89,55 € 117,20 117,20 0,76 % 30,88 %
IT0005321523 Unicredit 19/07/2019 11,38 13,92 67,50 € 114,20 114,20 -22,32 % 69,19 %
IT0005321531 Banco BPM 19/07/2019 1,8862 1,975 83,80 € 113,80 113,80 -4,73 % 35,80 %
IT0005321549 Banca Popolare dell'Emilia Romagna 19/07/2019 3,649 3,122 103,60 € 117,10 117,10 14,44 % 13,03 %
IT0005321556 Leonardo 19/07/2019 10,135 9 105,10 € 114,50 114,50 11,20 % 8,94 %
IT0005321564 Saipem 19/07/2019 4,62 3,012 111,30 € 111,35 111,35 34,81 % 0,04 %
IT0005321572 FCA 19/07/2019 12,776 14,662 68,25 € 115,35 115,35 -14,77 % 69,01 %
IT0005326142 Air France - KLM 09/09/2019 9,946 6,825 108,90 € 112,80 112,80 31,38 % 3,58 %
IT0005326159 Renault 09/09/2019 57,58 67,05 67,35 € 111,70 111,70 -16,45 % 65,85 %
IT0005326167 Deutsche Bank 09/09/2019 7,277 9,003 62,05 € 110,10 110,10 -23,72 % 77,44 %
IT0005326175 E. On 09/09/2019 9,972 6,29 112,95 € 112,20 112,20 36,92 % -0,66 %
IT0005326183 Enel 09/09/2019 5,634 3,547 109,65 € 109,00 109,00 37,05 % -0,59 %
IT0005326191 Banca Popolare dell'Emilia Romagna 09/09/2019 3,649 3,227 98,70 € 116,40 116,40 11,56 % 17,93 %
IT0005326209 Leonardo 09/09/2019 10,135 6,598 112,20 € 112,10 112,10 34,89 % -0,09 %
IT0005326217 Telecom Italia 09/09/2019 0,5258 0,579 77,15 € 109,75 109,75 -10,16 % 42,26 %
IT0005332231 FCA 04/11/2019 12,776 13,012 79,15 € 110,55 110,55 -1,84 % 39,67 %
IT0005332249 Edf 04/11/2019 12,47 8,092 109,55 € 110,30 110,30 35,11 % 0,68 %
IT0005332256 Banco BPM 04/11/2019 1,8862 2,124 74,40 € 112,60 112,60 -12,60 % 51,34 %
IT0005332264 Telecom Italia 04/11/2019 0,5258 0,628 69,45 € 109,15 109,15 -19,40 % 57,16 %
IT0005332272 Enel 04/11/2019 5,634 4,256 105,50 € 106,60 106,60 24,46 % 1,04 %
IT0005332280 Stmicroelectronics 04/11/2019 14,515 13,29 92,10 € 111,90 111,90 8,44 % 21,50 %
IT0005332298 Renault 04/11/2019 57,58 67,095 67,75 € 110,00 110,00 -16,52 % 62,36 %
IT0005332306 Unione Banche Italiane 04/11/2019 2,324 3,346 54,85 € 110,05 110,05 -43,96 % 100,64 %
IT0005335903 Air France - KLM 09/12/2019 9,946 4,886 112,15 € 112,60 112,60 50,87 % 0,40 %
IT0005335911 Deutsche Bank 09/12/2019 7,277 6,733 87,90 € 109,75 109,75 7,47 % 24,86 %
IT0005335929 Leonardo 09/12/2019 10,135 6,621 108,70 € 109,75 109,75 34,67 % 0,97 %
IT0005335937 Engie 09/12/2019 13,245 10,245 104,20 € 108,15 108,15 22,65 % 3,79 %
IT0005335945 Mediaset 09/12/2019 2,775 2,003 105,00 € 108,80 108,80 27,83 % 3,62 %
IT0005335952 Nokia 09/12/2019 5,236 3,47 107,15 € 109,50 109,50 33,73 % 2,19 %
IT0005335960 Saipem 09/12/2019 4,62 2,73 110,80 € 111,50 111,50 40,91 % 0,63 %
IT0005335978 Stmicroelectronics 09/12/2019 14,515 15,945 78,65 € 113,15 113,15 -9,85 % 43,87 %
IT0005359853 Stmicroelectronics 31/01/2020 14,515 9,712 101,60 € 108,85 108,85 33,09 % 7,14 %
IT0005359861 Enel 31/01/2020 5,634 4,213 102,10 € 104,40 104,40 25,23 % 2,25 %
IT0005359879 FCA 31/01/2020 12,776 10,443 93,05 € 108,60 108,60 18,26 % 16,71 %
IT0005359887 Peugeot 31/01/2020 21,75 16,492 99,95 € 108,20 108,20 24,17 % 8,25 %
IT0005359895 TIFFANY 31/01/2020 103,21 62,111 105,75 € 106,70 106,70 39,82 % 0,90 %
IT0005359903 Telecom Italia 31/01/2020 0,5258 0,34 103,65 € 107,40 107,40 35,30 % 3,62 %
IT0005359911 Bayer 31/01/2020 59,3 46,34 94,95 € 106,15 106,15 21,85 % 11,80 %
IT0005359929 Unipol 31/01/2020 4,314 2,799 103,50 € 106,70 106,70 35,13 % 3,09 %
IT0005351751 Banco BPM 13/05/2020 1,8862 1,085 105,60 € 114,25 114,25 42,48 % 8,19 %
IT0005351769 Banca Popolare dell'Emilia Romagna 13/05/2020 3,649 2,097 107,00 € 114,80 114,80 42,53 % 7,29 %
IT0005351777 Unione Banche Italiane 13/05/2020 2,324 1,621 100,85 € 114,20 114,20 30,27 % 13,24 %
IT0005351785 Unicredit 13/05/2020 11,38 7,3 102,90 € 113,10 113,10 35,86 % 9,91 %
IT0005351793 Netflix 13/05/2020 361,01 206,08 110,00 € 115,00 115,00 42,92 % 4,55 %
IT0005351801 Tesla 13/05/2020 264,53 186,302 92,55 € 119,10 119,10 29,57 % 28,69 %
IT0005351819 Twitter 13/05/2020 33,02 19,494 106,50 € 116,60 116,60 40,96 % 9,48 %
IT0005351827 General Motors 13/05/2020 36,44 25,151 105,45 € 111,60 111,60 30,98 % 5,83 %

Prossimo Webinar

Investire in modo semplice con i certificati

Mercoledì 27 marzo ore 16.00

Archiviato il 2018 con risultati deludenti sul fronte azionario e obbligazionario ma in molti casi soddisfacenti sui certificati grazie alle ampie protezioni al ribasso, è giunto il momento di impostare nuove strategie per il 2019, previsto come un anno a due velocità. Protezione ma anche attacco per i portafogli, da attuare con strumenti semplici ma efficaci come i certificati targati Banca IMI. Di questo parleranno Ugo Perricone del team Banca IMI e Pierpaolo Scandurra, nel webinar in programma mercoledì 27 marzo alle ore 16

Webinar gratuito. Registrati ora Guarda la registrazione del Webinar precedente

Archivio Webinar

Eventi sul territorio

Rimani collegato e segui le nostre iniziative.

  • 29 MARZO 2019: INVESTING NAPOLI
    • Investire in modo semplice con i certificati
    • 12.00 - 13.00 Sala Educational

Domande e Risposte

Partecipa attivamente alla nostra Community. Puoi interagire con i nostri esperti durante i Webinar inviando delle domande in diretta oppure, prima di ogni puntata, puoi sottoporre temi di interesse che vorresti venissero trattati. La redazione di Certificati e Derivati, l'ufficio studi del CedLAB e gli esperti di Banca IMI saranno ben lieti di soddisfare le tue esigenze.

Bacheca Messaggi

  • User Question
    13 dicembre 2018

    Cosa succede se l’azione rompe la barriera nel durante?

  • CED Answer

    Esistono due tipi di barriera. In particolare la barriera continua è osservata durante tutto l’arco della vita del certificato. Quando viene violata, le opzioni accessorie dello strumento decadono e questo proseguirà fino a scadenza replicando fedelmente l’andamento del sottostante. La barriera discreta viene invece osservata tipicamente solo alla data di valutazione. Pertanto solo a questa data il certificato perderà le sue caratteristiche peculiari e il rimborso verrà calcolato sull’effettiva variazione del sottostante calcolata a partire dallo strike. La violazione della barriera discreta nel durante invece non farà decadere le opzioni accessorie e il certificato conserverà le sue caratteristiche nel caso in cui venga recuperata entro la scadenza.

  • User Question
    13 dicembre 2018

    Cosa succede ad un certificato se l'azione sottostante fa aumento di capitale?

  • CED Answer

    In caso di Aumento di capitale di un sottostante, trattandosi di un operazione straordinaria, l’emittente al fine di mantenere invariate le caratteristiche inziali dell’investimento procede con la rettifica dei livelli caratteristici ( strike, barriera, ecc. ) secondo le modalità adottate dalla borsa di riferimento dove lo stesso sottostante è quotato.

  • User Question
    30 novembre 2018

    Esiste il rischio cambio comprando i certificati su Tesla?

  • CED Answer

    I certificati legati a Tesla che fanno parte dell’attuale offerta di Banca IMI sono tutti di tipo Quanto ovvero sono coperti dal rischio cambio. Pertanto si guarderà solo ed esclusivamente alla variazione del titolo senza considerare le fluttuazioni del dollaro americano.

  • User Question
    21 giugno 2018

    I guadagni ottenuti con i Certificates compensano le Minus vero?

  • CED Answer

    Si, i redditi generati con i certificati , siano essi derivanti da incremento di prezzo o da cedole, sono tutti compensabili con le minusvalenze presenti nello zainetto fiscale.